S. Cattari - E. Curti - A. Galasco - S. Resemini
SE/E100 Analisi sismica lineare e non lineare degli edifici in muratura
Teoria ed esempi di applicazione secondo OPCM 3274/2003 e 3431/2005
Analisi sismica lineare e non lineare degli edifici in muratura

2005

pp. 176

Prezzo €:24,00

Prezzo scontato €18,00

formato 17 x 24

 

(9788851303051)

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Le ordinanze P:C:M: 3274/2003 e 3431/2005 hanno rappresentato un terremoto nel panorama delle norme tecniche italiane, che per oltre vent'anni sono rimaste sorde ai risultati della ricerca scientifica, al processo di relazione degli Eurocodici ed alle esperienze di applicazione delle nuove regole di progettazione, ormai consolidate nei molti paesi del mondo dove elevata è l'attenzione per il rischio sismico. Anche il Testo Unico, nella versione definitivamente approvata dal Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici, recepisce integralmente i concetti e i principi in esse espressi; questi saranno quindi alla base della progettazione degli interventi sul costruito in muratura, in un futuro più o meno prossimo.
Purtroppo le difficoltà introdotte dall'Ordinanza sono andate a gravare maggiormente proprio sulle costruzioni in muratura esistenti (molto diffuse sul territorio italiano), ma che difficilmente potranno essere verificate con i metodi di analisi lineare, e che quindi possono costituire un problema per il progettista.
Il volume è concepito per aiutare a comprendere i diversi aspetti della verifica sismica degli edifici in muratura, mettendone in evidenza le implicazioni numeriche, senza rinunciare ad una illustrazione degli aspetti teorici per una consapevole applicazione delle indicazioni contenute nell'Ordinanza.
A tal fine è proposta un'applicazione dei metodi di verifica ad un caso di studio: sono dunque sviluppate le procedure di verifica per gli edifici esistenti in muratura ordinaria secondo le quattro metodologie (analisi statistica lineare, analisi dinamica modale, analisi statica non lineare, analisi dinamica non lineare) per l'analisi globale dell'edificio. Particolare attenzione è stata posta nella descrizione del metodo statico non lineare, che appare, sotto più punti di vista, il più consono per lo studio delle costruzioni murarie, nonché innovativo nell'ambito delle metodologie di verifica adottate in passato.
Introduzione
1. Brevi considerazioni sulla risposta sismica degli edifici in muratura
2. Ordinanza 3431
3. Il modello TREMURI
4. Caso di studio: descrizione e valutazioni preliminari
5. Caso di studio: modellazione dell'edificio
6. Caso di studio: i metodi di analisi e le relative verifiche
7. Caso di studio: i meccanismi locali e le relative verifiche
8. Considerazioni e confronti
Serena Cattari è Ingegnere civile strutturista, attualmente studentessa di Dottorato presso l'Università degli studi di Genova.
Emanuela Curti è Ingegnere civile, attualmente studentessa di Dottorato presso l'università degli studi di Genova.
Alessandro Galasco è Ingegnere civile strutturista. Da anni impegnato presso l'Università di Genova nell'analisi sismica di edifici in muratura, con particolare attenzione alla modellazione numerica, ha contribuito con il prof. Sergio Lagomarsino e l'ing. Andrea Penna ai recenti sviluppi del software di calcolo TREMURI.
Sonia Resemini è Ingegnere civile e Dottore di Ricerca in Ingegneria Strutturale e Geotecnica presso l'università degli studi di Genova.

Volumi collegati