A. Bonechi
SE/MDS12 La società cooperativa
Aggiornata ai decreti di modifica ed integrazione della riforma del diritto societario (D.Lgs. 6 febbraio 2004, n. 37 e D.Lgs. 28 dicembre 2004, n. 310)
La società cooperativa

2005

pp. 512

Prezzo €: 32,00

formato 17 x 24

 

(9788851302795)

 
 
 
 
 
 
 
 
 
Il nuovo diritto delle società di capitali è ormai a regime e con esso la rinnovata disciplina delle società cooperative. Molte sono le novità introdotte dalla riforma per il settore cooperativistico, allo scopo di predisporre una struttura societaria maggiormente flessibile e disponibile all'accesso di capitali, valorizzando al contempo la funzione e la ragione stessa della causa mutualistica. In buona sostanza, il diritto commerciale ha adeguato le proprie regole per ottenere società cooperative in grado di competenze nel mercato globale, pur nel rispetto di quella "funzione sociale" che la Costituzione pone come loro peculiare dato di identificazione.
Il testo, prettamente giuscommercialistico, ripercorre tutti gli ambiti applicativi della società cooperativa, dando conto puntualmente degli elementi di novità che, prima il D.Lgs. 17 gennaio 2003, n. 6, poi i successivi decreti correttivi intervenuti ad integrazione del primo (D.Lgs. 6 febbraio 2004, n. 37 e D.Lgs. 28 dicembre 2004, n. 310), hanno introdotto nel corso del codice, disegnando la nuova figura della società. Ai fini di un'analisi ragionata dell'intera normativa di riforma, si è proceduto altresì ad una riflessione della stessa anche alla luce dei recenti chiarimenti offerti dagli Stati del Consiglio Nazionale del Notariato.
Introduzione - Capitolo I: I princpi della cooperazione. La disciplina delle cooperative - 1.1 Premessa - 1.2 Lo scopo mutualistico - 1.3 Funzione sociale e riconoscimento costituzionale - 1.4 Il codice del 1942 e la riforma delle cooperative - Capitolo II - L’impresa cooperativa - 2.1 La definizione di impresa cooperativa 7 - 2.2 Il principio della porta aperta - 2.3 Il voto capitario - 2.4 Tipi di cooperativa - 2.5 Forme di cooperativa - 2.6 Obblighi generali. La costituzione - 2.6.1 Il contenuto dell’atto costitutivo. L’analisi dell’art. 2521 c.c. - 2.6.2 L’Albo delle società cooperative - Capitolo III - La mutualità - 3.1 Definizione del concetto di mutualità - 3.2 Lo scambio mutualistico - 3.2.1 Diverse tipologie - 3.2.2 Clausole statutarie - 3.2.3 I ristorni - 3.2.4 Effetti dello scambio mutualistico sugli assetti organizzativi - 3.3 La mutualità prevalente - 3.3.1 Adempimenti e controlli - 3.3.2 Eccezioni (cooperative agricole e sociali) - 3.3.3 Regimi derogatori (bcc, banche popolari, consorzi agrari) - 3.4 Società cooperativa a mutualità non prevalente - 3.5 Il passaggio dalla mutualità prevalente alla mutualità non prevalente - 3.6 Il passaggio dalla categoria delle cooperative a mutualità non prevalente a quella delle cooperative a mutualità prevalente. Riflessioni - 3.7 La mutualità esclusiva - Capitolo IV - Il capitale e la struttura finanziaria - 4.1 PremessaPag. 77 - 4.2 La variabilità del capitale - 4.3 Le quote e le azioni - 4.3.1 Sottoscrizioni e versamenti - 4.3.2 Acquisto di azioni proprie - 4.3.3 Trasferimento di azioni e quote - 4.3.4 Divieto di azioni esecutive - 4.4 Strumenti finanziari (partecipativi e non) - 4.5 Le riserve (legale, indivisibili, divisibili) - 4.6 Gli utili (a riserva, fondi mutualistici, capitale, ristorni) - Capitolo V - I soci delle società cooperative - 5.1 Premessa - 5.2 Soci cooperatori. - 5.3 Casi di investimento o di riduzione dei numeri dei soci - 5.3.1 Recesso del socio - 5.3.2 Esclusione del socio - 5.3.3 Morte del socio - 5.3.4 Principali conseguenze scaturenti da recesso, esclusione, morte e trasferimento della partecipazione sociale - 5.4 Soci di categoria speciale - 5.5 Soci finanziatori - 5.6 Gli elementi tecnici e amministrativi - Capitolo VI - La “governance” della società cooperativa - 6.1 L’assemblea - 6.1.1 La partecipazione attiva dei soci - 6.1.2 Principio democratico e voto capitario - 6.1.3 Il voto plurimo - 6.1.4 Le assemblee speciali - 6.1.5 Le competenze allargate dell’assemblea - 6.2 Gli amministratori - 6.2.1 Il sistema tradizionale - 6.2.2 Il sistema dualistico - 6.2.3 Il sistema monistico - 6.3 Il nuovo bilancio di esercizio - Capitolo VII - I controlli nelle società cooperative - 7.1 Premessa - 7.2 Controlli sulla gestione - 7.2.1 Controlli sulla gestione con riferimento all’organo preposto - 7.2.2 Controlli sulla gestione con riferimento ai diritti individuali del socio - 7.3 Controllo contabile - 7.3.1 Controllo contabile con riferimento alla revisione contabile - 7.3.2 Controllo contabile con riferimento alla certificazione di bilancio - 7.4 Controllo amministrativo - 7.4.1 Controllo amministrativo con riferimento alle ispezioni di vigilanza - 7.4.2 Controllo amministrativo con riferimento alle irregolarità - 7.5 Controllo giudiziario - 7.5.1 Controllo giudiziario con riferimento al controllo degli statuti e degli atti modificativi - 7.5.2 Controllo giudiziario con riferimento alle irregolarità - 7.6 Note in merito alla disciplina transitoria - Capitolo VIII - Le modificazioni dell’atto costitutivo - 8.1 Premessa - 8.2 Perdita della mutualità - 8.2.1 Mancato rispetto dei parametri per la definizione di prevalenza (art. 2513) - 8.2.2 Modifica delle previsioni statutarie delle cooperative a mutualità prevalente (art. 2514) - 8.2.3 Bilancio straordinario - 8.3 Modifiche statutarie - 8.3.1 Deliberazioni di modifica dell’atto costitutivo - 8.3.2 Eliminazione delle modifiche in ordine al regime di responsabilità - 8.4 Fusione e scissione - 8.4.1 Fusione - 8.4.2 Scissione - 8.5 Trasformazione - 8.5.1 Divieto di trasformazione ex art. 14 legge 12 febbraio 1971, n. 127 - 8.5.2 La trasformazione nel nuovo regime (riservata alle cooperative “diverse”) - 8.5.3 Devoluzione del patrimonio e bilancio di trasformazione - 8.5.4 Il regime transitorio - 8.6 Scioglimento - 8.6.1 Cause di scioglimento - 8.7 La liquidazione - 8.7.1 Apertura della liquidazione - 8.7.2 Nomina dei liquidatori - 8.7.3 Poteri, doveri e responsabilità dei liquidatoriPag. 299 - 8.7.4 Bilanci in fase di liquidazione - 8.7.5 Chiusura della liquidazione ed estinzione - 8.8 La liquidazione concorsuale in caso di insolvenza - Capitolo IX - La piccola società cooperativa - 9.1 La disciplina ante riforma - 9.2 Le innovazioni introdotte dalla riforma - Capitolo X - Il gruppo cooperativo paritetico ed i consorzi di cooperative - 10.1 Il gruppo cooperativo paritetico - 10.2 I consorzi di cooperative - Appendici - Appendice Prima - Normativa - Appendice Seconda - Formulario
Andrea Bonechi
Iscritto all’Albo di Pistoia, esercita la professione di Dottore Commercialista con particolare dedizione alle imprese cooperative. È docente di Diritto Commerciale presso la facotlà di Economia dell’università degli studi di Firenze. Componente di varie commissioni di studio del CNDC in materia societaria nonché relatore ad incontri e convegni di natura professionale anche a carattere nazionale, ha collaborato a numerose iniziative di ricerca.