A. Iovine
SE/E52/2 La professione del geometra - Elementi di estimo e topografia
• Valutazione degli immobili urbani e rustici • Estimo legale • Stima delle servitù • Indennità di espropriazione • Catasto • Misure topografiche • Pregeo • Docfa
La professione del geometra - Elementi di estimo e topografia

2010

pp. 224

Prezzo €:32,00

Prezzo scontato €24,00

formato 21 x 29,7

 

(978 88 513 0639 7)

 
 
 
 
 
 
 
 
 
Nel testo sono trattati in una forma sintetica, ma esaustiva, tutte le principali tematiche dell'estimo e della topografia che, quotidianamente, ricorrono nell'attività del geometra.
In particolare per quanto concerne l'estimo, sono stati riassunti i principi generali della materia, i criteri e le metodologie da adottare per la valutazione degli immobili urbani, dei beni rustici e forestali, degli opifici e delle altre costruzioni industriali, nonché le problematiche dell'estimo legale, con riferimento anche alla stima delle servitù e delle indennità di espropriazione per pubblica utilità.
In considerazione della rilevante importanza ed incidenza nell'attività del geometra delle tematiche catastali, queste sono state ampiamente sviluppate sia ai fini dell'illustrazione generale della natura e dei contenuti del sistema estimale ed inventariale del catasto, sia per la descrizione delle procedure e della prassi di predisposizione, da parte del professionista, con riferimento alla versione DOCFA 4 del software reso disponibile dall'Agenzia del Territorio per l'aggiornamento del catasto edilizio urbano.
La sezione dedicata alla topografia tratta tutte le operazioni concernenti le misure topografiche, il rilievo planimetrico ed altimetrico e, in particolare, i criteri e la prassi, secondo la normativa catastale per la predisposizione dei tipi di frazionamento e mappali con la procedura PREGEO 10, (software per l'aggiornamento degli atti del catasto dei terreni di recentissima introduzione).
Introduzione
Estimo generale

1.1 I principi generali dell’estimo
1.1.1 La dipendenza del valore dallo scopo della stima
1.1.2 La stima ha carattere di previsione
1.1.3 Il prezzo quale fondamento del giudizio di stima
1.1.4 Unicità del metodo estimativo, basato solo sulla comparazione
1.1.5 La teoria dell’ordinarietà
1.1.6 Riflessioni e approfondimenti
1.2 I criteri di stima e la metodologia operativa
1.2.1 Generalità
1.2.2 Valore di mercato
1.2.3 Valore di costo
1.2.4 Valore di trasformazione
1.2.5 Valore complementare
1.2.6 Valore di surrogazione
1.2.7 Riflessioni e approfondimenti
1.3 I rami dell’estimo
1.4 Le stime immobiliari
1.4.1 I dati economici dei beni oggetto dell’estimo
1.4.2 I saggi economici
1.4.3 Le indagini di mercato nelle stime immobiliari
1.4.4 Precisione di una stima immobiliare
2 Estimo civile – urbano
2.1 La stima dei fabbricati
2.1.1 Generalità
2.1.2 La stima a valore di mercato
2.1.3 La stima a valore di costo
2.1.4 La stima a valore di trasformazione
2.1.5 La stima a valore complementare
2.1.6 Riflessioni e approfondimenti
2.2 La stima delle aree edificabili
2.2.1 Generalità
2.2.2 La stima a valore di mercato
2.2.3 La stima a valore di trasformazione
2.2.4 La stima a valore complementare
2.2.5 Riflessioni e approfondimenti
2.3 La stima del diritto di superficie
2.3.1 Generalità
2.3.2 Procedimento di stima
2.4 La stima del diritto di sopraelevazione
3 Estimo rurale – forestale
3.1 La stima dell’azienda agraria
3.1.1 Generalità
3.1.2 Metodo di stima diretto
3.1.3 Metodo di stima indiretto
3.1.4 Riflessioni e approfondimenti
3.2 La stima delle piantagioni arboree da frutto
3.2.1 Generalità
3.2.2 Procedimento di stima
3.3 La stima dei miglioramenti fondiari
3.3.1 Generalità
3.3.2 Procedimento di stima
3.4 La stima dell’enfiteusi
3.4.1 Generalità
3.4.2 Procedimento di stima
3.5 La stima dei frutti pendenti
3.5.1 Generalità
3.5.2 Procedimento di stima
3.6 La stima delle anticipazioni colturali
3.6.1 Generalità
3.6.2 Procedimento di stima
3.7 La stima della fertilità residua
3.7.1 Generalità
3.7.2 Procedimento di stima
3.8 La stima delle scorte
3.8.1 Generalità
3.8.2 Procedimento di stima
3.9 La stima dell'utile di stalla
3.9.1 Generalità
3.9.2 Procedimento di stima
3.10 La stima dei boschi
3.10.1 Generalità
3.10.2 La stima del valore del bosco (terreno e soprassuolo)
3.10.3 La stima del terreno nudo
3.10.4 La stima del soprassuolo
4 Estimo industriale
4.1 La stima dell’azienda industriale
4.1.1 Generalità
4.1.2 La stima di un'azienda industriale avviata
4.1.3 La stima di un'azienda industriale in fase di avviamento
4.1.4 La stima di un’azienda industriale in stato di decadenza
4.1.5 Riflessioni e approfondimenti
4.2 La stima dell’avviamento
4.2.1 Generalità
4.2.2 Procedimento di stima
5 Estimo legale
5.1 La stima delle servitù prediali
5.1.1 Generalità
5.1.2 La stima della servitù di acquedotto e scarico coattivo
5.1.3 La stima della servitù di passaggio coattivo necessario
5.1.4 La stima della servitù di elettrodotto
5.1.5 La stima della servitù di linea telefonica e telegrafica
5.1.6 La stima delle servitù di oleodotto-metanodotto
5.1.7 La stima della servitù di prospetto, sporto o veduta
5.1.8 La stima della servitù di non sopraelevare o edificare
5.1.9 Riflessioni e approfondimenti
5.2 Le espropriazioni per pubblica utilità
5.2.1 Generalità
5.2.2 La stima dell’indennità di esproprio di aree agricole
5.2.3 La stima dell’indennità di esproprio di aree edificabili
5.2.4 La stima dell’indennità di esproprio di aree edificate
5.2.5 La stima dell’indennità di esproprio parziale
5.2.6 La stima dell’indennità di occupazione temporanea o d’urgenza
5.2.7 La stima del corrispettivo di retrocessione
5.3 La stima dell’usufrutto, dell’uso e dell’abitazione
5.3.1 Generalità
5.3.2 Procedimento di stima
6 Il sistema catastale italiano
6.1 Il catasto terreni
6.1.1 Sintesi
6.1.2 Riflessioni e approfondimenti
6.2 Il catasto edilizio
6.2.1 Sintesi
6.2.2 Riflessioni e approfondimenti
7 Grandezze topografiche e criteri di misurazione
7.1 La misura delle distanze
7.1.1 Generalità
7.1.2 Misura diretta
7.1.3 Misura indiretta con stadia verticale
7.1.4 Misura indiretta con stadia orizzontale
7.1.5 Misurazione con strumenti elettro-ottici
7.1.6 Misurazione con apparati satellitari
7.1.7 Riflessioni e approfondimenti
7.2 La misura degli angoli
7.2.1 Generalità
7.2.2 Metodi di misura degli angoli orizzontali
7.2.3 Stazione fuori centro
7.2.4 Riduzione al punto collimato
7.2.5 Misurazione degli angoli verticali
7.2.6 Riflessioni e approfondimenti
7.3 La forma della terra
7.3.1 Generalità
7.3.2 Campo geodetico
7.3.3 Campo topografico
8 Il rilievo planimetrico
8.1 I sistemi di riferimento
8.1.1 Generalità
8.1.2 Coordinate polari
8.1.3 Coordinate rettangolari
8.1.4 Trasformazione delle coordinate
8.1.5 Riflessioni e approfondimenti
8.2 Determinazione dei punti di appoggio del rilievo
8.2.1 Generalità
8.2.2 Intersezione diretta o in avanti
8.2.3 Intersezione mista o laterale
8.2.4 Intersezione inversa
8.2.5 Problema di Hansen
8.2.6 La poligonazione
8.2.7 La triangolazione
8.2.8 Riflessioni e approfondimenti
8.3 Il calcolo delle aree
8.3.1 Generalità
8.3.2 Metodi numerici
8.3.3 Metodo Polare o delle coordinate polari
8.3.4 Metodi grafici
8.3.5 Metodi grafo-numerici
8.3.6 La formula di Simpson
8.3.7 Metodi meccanici
9 Il rilievo altimetrico
9.1 La rappresentazione altimetrica
9.1.1 Generalità
9.1.2 Le curve di livello
9.1.3 I piani quotati
9.2 Le livellazioni
9.2.1 Generalità
9.2.2 La livellazione geometrica
9.2.3 La livellazione trigonometrica
10 La celerimensura – Il tracciato stradale
10.1 Le formule della celerimensura e l’operatività
10.1.1 Generalità
10.1.2 Le formule della celerimensura e l’operatività
10.2 I tipi di collegamento tra le stazioni
10.2.1 Metodo diretto Moinot o punto indietro
10.2.2 Collegamento Moinot
10.2.3 Domande e risposte – Suggerimenti
10.3 Il tracciato stradale
10.3.1 Premessa
10.3.2 Lo studio del tracciato stradale
10.3.3 Il tracciato planimetrico
10.3.4 Il profilo longitudinale
10.3.5 Le sezioni trasversali
10.3.6 Il picchettamento delle curve
11 L’aggiornamento cartografico catastale
11.1 Il tipo di frazionamento e il tipo mappale
11.1.1 Generalità
11.1.2 Riflessioni e approfondimenti
11.2 Cenni sulla procedura Pregeo
11.2.1 Generalità
11.2.2 Riflessioni e approfondimenti
12 Appendici
12.1 Formulario di matematica finanziaria
12.2 Formulario di trigonometria
12.3 Tolleranze ammesse per i lavori catastali
12.4 Normativa e circolari ministeriali per la formazione e l’aggiornamento del catasto
Antonio Iovine
Ingegnere, dirigente dell’Agenzia del territorio, attualmente responsabile dell’Area per i servizi catastali della Direzione centrale catasto e cartografia. È membro della Commissione Censuaria Centrale e autore di vari testi in materia di catasto, topografia ed estimo.