A. S. Gaudenzi
SE/DE1 La società unipersonale nel sistema europeo delle imprese
Aggiornato alla riforma del diritto societario (D.Lgs. 17 gennaio 2003, n. 6)

diretta da P. Menchetti, A. Sirotti Gaudenzi e M.V. Vaglio
La società unipersonale nel sistema europeo delle imprese

2003

pp. 368

Prezzo €: 23,00

Prezzo pdf: € 9,90

formato 17 x 24

 

(9788851301200)

 
 
 
 
 
 
 

 

Gli ebook sono consultabili su computer, tablet e smartphone Apple e Android, e-reader ed altri dispositivi compatibili con il drm Adobe, ma non sono stampabili (salvo quando diversamente indicato). Per le informazioni sugli ebook, consulta la guida.
 
 
Con il decreto legislativo 3 marzo 1993, n, 88, viene data attuazione alla dodicesima direttiva comunitaria in materia societaria, inserendo nell'ordinamento nazionale la società a responsabilità limitata unipersonale, caratterizzata da una normativa specifica particolarmente attenta alla figura del "socio unico".
Dal 1° gennaio 2004 sarà possibile la costituzione anche della s.p.a. unipersonale, considerando che il decreto legislativo 17 gennaio 2003, n. 6, di riforma del diritto societario, non annovera più tra le cause di nullità dell'atto costitutivo della società per azioni la mancanza di pluralità dei soci.
Il volume, caratterizzato da un taglio agile e pratico, intende offrire agli operatori del diritto un'analisi dettagliata della disciplina della società unipersonale, che rappresenta uno dei fenomeni più interessanti del processo di integrazione del diritto societario in ambito comunitario.
Prefazione di Tito Ballarino Premessa Introduzione di Patrizio Menchetti Capitolo I: Il piano di armonizzazione comunitario - 1.1. Prolegomeni di diritto comunitario - 1.1.1. «Un viaggio verso l’ignoto» - 1.1.2. Brevi cenni sulle istituzioni comunitarie - 1.2. La Corte di Giustizia comunitaria - 2.2.1. Cenni introduttivi - 2.2.2. Il riconoscimento di un nuovo ordinamento giuridico - 1.3. Le norme comunitarie - 1.3.1. Il diritto primario - 1.3.2. Il diritto derivato - 1.3.3. Regolamenti, direttive e diretta applicabilità - 1.3.4. La responsabilità civile dello Stato per il mancato recepimento delle direttive comunitarie - 1.3.5. Mancato recepimento e decisioni della Corte di Giustizia:un esempio recente - 1.4. Il recepimento dei principi espressi dalla Corte di Giustizia nella giurisprudenza nazionale - 1.4.1. La violazione dell’art. 11 della Costituzione - 1.4.2. La sentenza 170/84 - 1.4.3. La sentenza 384/94 - 1.5. Il programma di armonizzazione comunitario in tema di società - 1.5.1. Il ravvicinamento delle legislazioni - 1.5.2. L’art. 48 del Trattato - 1.5.3. La direttiva 68/151/CEE - 1.5.4. La direttiva 77/91/CEE - 1.5.5. La terza e la sesta direttiva comunitaria - 1.5.6. La direttiva 84/253/CEE - 1.5.7. La direttiva 89/666/CEE - 1.5.8. La direttiva 89/667/CEE: cenni generali - 1.5.9. L’impegno delle istituzioni comunitarie a favore delle PMI
Capitolo II: Esame comparato delle soluzioni nazionali in tema di società unipersonale - 2.1. Il panorama comunitario in tema di società unipersonale - 2.1.1. Introduzione - 2.1.2. La Francia - 2.1.3. Il Regno Unito - 2.1.4. La Germania - 2.1.5. Il Lussemburgo - 2.1.6. Il Portogallo e la Spagna - 2.2. Realtà extracomunitarie - 2.2.1. La soluzione statunitense - 2.2.2. L’impresa unipersonale a responsabilità limitata sammarinese - 2.2.3. La Svizzera - 2.2.4. Il Liechtenstei - 2.2.5. I Paesi dell’est europeo - 2.2.6. (segue) L’Ungheria
Capitolo III: Esame della direttiva 89/667/CEE - 3.1. Le finalità della direttiva - 3.1.1. Lo spirito della direttiva - 3.1.2. Le garanzie - 3.2. La disciplina - 3.2.1. Cenni generali - 3.2.2. La pubblicità obbligatoria - 3.2.3. Amministrazione della società - 3.2.4. Le scelte praticabili
Capitolo IV: L’attuazione della direttiva 89/667/cee in Italia - 4.1. Il decreto legislativo n. 88/93 e la modifica della disciplina della s.r.l. - 4.1.1. L’intervento del legislatore italiano - 4.1.2. Diffusione della s.r.l. unipersonale - 4.1.3. Società unipersonale e soggettività giuridica - 4.1.4. La società a responsabilità limitata: cenni generali - 1.1.5. L’abolizione dell’omologazione dell’atto costitutivo - 1.1.6. La riforma della società a responsabilità limitata - 4.1.7. La nuova disciplina - 4.2. La s.r.l. unipersonale nell’ordinamento nazionale - 4.2.1. Cenni preliminari - 4.2.1.1. I caratteri della riforma attuata dal decreto legislativo n. 88/93 - 4.2.1.2. La s.r.l. unipersonale: costituzione con atto unilaterale o trasformazione di s.r.l. pluripersonale - 4.2.1.3. La disciplina - 4.2.1.4. Le modifiche del codice - 4.2.2. Il problema della applicabilità della dodicesima direttiva anteriormente all’entrata in vigore del decreto legislativo n. 88/93 - 4.2.3. La società unipersonale e gli illeciti disciplinari del notaio: i casi affrontati dalla giurisprudenza - 4.2.4. L’iscrizione nel Registro delle Imprese - 4.2.4.1. Guida operativa - 4.2.4.2. Iscrizione dell’ atto costitutivo di s.r.l. unipersonale con conferimento di capitale sociale in danaro - 4.2.4.3. Iscrizione dell’atto costitutivo di s.r.l. unipersonale con conferimento di beni in natura o di crediti danaro - 4.2.5. Riforme normative in tema di impresa artigiana - 4.2.6. Trattamento fiscale (cenni generali) - 4.2.7. S.r.l. pluripersonale e s.r.l. unipersonali: tavola sinottica delle differenze (fine al I gennaio 2004)
Capitolo V: Il socio unico - 5.1. Obblighi e responsabilità dell’unico socio - 5.1.1. Caratteri generali - 5.1.2. I contratti con il socio unico - 5.1.3. La concorrenza - 5.2. La responsabilità illimitata del socio unico - 5.2.1. Introduzione - 5.2.2. L’art. 2362 del codice civile: applicazioni giurisprudenziali - 5.2.2.1. La responsabilità illimitata dell’ente locale «unico socio» di S.p.A. - 5.2.2.2. Anstalt e responsabilità - 5.2.2.3. Il momento applicativo - 5.2.3. Il socio «quasi totalitario»: socio sovrano, socio tiranno e partecipazioni fittizie - 5.2.4. I casi previsti dall’art. 2497 c.c. - 5.2.4.1. Il socio unico «persona giuridica» - 5.2.4.2. Il socio unico di più società di capitali - 5.2.4.3. La responsabilità limitata per omessa liberazione del capi tale sociale - 5.2.4.4. L’inadempimento degli obblighi relativi alla pubblicità - 5.2.5. Il regime in vigore dal 1° gennaio 2004 - 5.3. Il fallimento del socio unico in assenza del rispetto delle regole fissate dal D.Lgs. 88/93
Capitolo VI - La società europea: una prospettiva per la società unipersonale? - 6.1. La «Societas europea» - 6.1.1. Gli obiettivi delle istituzioni europee - 6.1.2. I quattro modi di costituzione della «Societas europea» - 6.2. La società unipersonale nel Regolamento CE/2001/2157 - 6.2.1. Il «quarto considerando» del Regolamento - 6.2.2. L’art. 3 del Regolamento
Appendice Prima - Giurisprudenza
Corte suprema di Cassazione - Prima sezione civile 27 maggio 1997, n. 4701
Corte Suprema di Cassazione - Terza sezione civile, 12 aprile 2000, n. 4657
Corte Suprema di Cassazione - Seconda sezione civile, 16 novembre 2000, n. 14870
Corte Suprema di Cassazione - Terza sezione civile, 12 gennaio 2001, n. 383
Appendice Seconda - Formulario
Atto di costituzione di una s.r.l. unipersonale
Statuto di s.r.l unipersonale
Appendice Terza - Normativa
Direttiva (CEE) n. 667/1989 del 21 dicembre 1989, in materia di diritto delle società, relativa alla società a responsabilità limitata con unico socio
D.Lgs. 3 marzo 1993, n. 88. — Attuazione della direttiva 89/66/CEE in materia di diritto delle società relativa alla società a responsabilità limitata con unico socio
Regolamento (CE) n. 2157/2001 del Consiglio dell’8 ottobre 2000, n. 2157 relativo allo statuto della società europea (SE)
D.Lgs. n. 6 del 17 gennaio 2003. — Riforma organica della disciplina della società di capitali e società cooperative, in attuazione della legge 3 ottobre 2001, n. 366
Bibliografia
Siti Internet